Coesione Sociale nella Transizione Ecologica

Come facciamo a realizzare una società sostenibile in grado di coniugare la prosperità di tutte e tutti con i vincoli planetari?
Attraverso l’analisi degli effetti di politiche sociali e ambientali, il progetto Ecoesione ha proposto una visione sistemica che partendo dai casi studio territoriali proponga misure in grado di superare le barriere sociali alla transizione. Sappiamo che le parti sociali, le imprese, il terzo settore, gli enti locali e nazionali, le associazioni ambientaliste e per la promozione sociale sono attori fondamentali di questo processo. Ma sono portatori di interessi diversi, spesso confliggenti tra loro che rendono difficile il superamento dello status quo. La ricerca può aiutare a creare una società sostenibile sia sul piano scientifico che su quello culturale, ma per farlo deve fondarsi sul dialogo, la collaborazione e l’inclusione dei diversi attori coinvolti nella e dalla ricerca, per aumentare la creatività e condividere la responsabilità del processo. Abbiamo pensato che un contributo importante potesse venire anche dal coinvolgimento delle bambine e dei bambini. Per questo abbiamo trasformato le nostre ricerche in un gioco di carte da introdurre nelle scuole con percorsi educativi inclusivi e aperti. La giornata presenterà i risultati fin qui ottenuti dall’analisi dei contesti locali ai modelli socio-economici con l’obiettivo di aprire nuovi percorsi di transizione.

Programma:

11:00_ Saluti istituzionali e introduzione

11:30_ Politiche eco-sociali, trade-off, conflitti: il percorso regionale e locale

12:30_ Tra formazione e ricerca: sei casi sulla transizione. Poster session

13:00_ Pranzo

14:00_ La transizione in un gioco per bambini

15:00_ Crea il tuo scenario. Dal modello alla piattaforma online

15:30_ Tavoli di lavoro. Prospettive di scienza partecipata e responsabile per l’ecoesione

16:30_ Coffee break

17:00_ Restituzione e chiusura dei lavori   

Il progetto Coesione sociale nella transizione ecologica – Ecoesione è stato finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica – Bando Snsvs2 – codice NP 2.73. Il convegno è stato realizzato con il contributo per l’organizzazione dei convegni dell’Università di Pisa.